Ape sociale: respinto il 70% delle domande

L’Inps ha respinto oltre 46 mila, circa il 70%, delle 66 mila domande di Ape sociale che sono state presentate questo luglio dai soggetti interessati ad usufruire della possibilità di pensione anticipata; l’allarme è stato lanciato dai Sindacati, a seguito dell’ufficializzazione delle graduatorie, secondo i quali l’Inps è stata eccessivamente rigida nell’esamina delle richieste.

L’intera vicenda al seguente link
Ape sociale, respinto il 70%. I sindacati: Inps troppo rigido