Author Archives: Marco Montani

Conferma dell’Istat sull’aspettativa di vita

L’Istat ha confermato le stime sulla crescita delle aspettative di vita a 65 anni permettendo così al Governo di non concedere alcuno sconto sull’adeguamento automatico previsto dalla riforma Fornero, nonostante le richieste dei presidenti della commissione Lavoro di Camera e Senato, Cesare Damiano e Maurizio Saccon, e dei sindacati, di riprendere in considerazione un meccanismo […]

Ultime sull’Ape Sociale

L’Inps ha aggiornato quanto affermato nella circolare n.100/2017 in merito alla valutazione del requisito contributivo minimo da maturare per poter beneficiare dell’anticipo pensionistico previsto dalla Legge di bilancio 2017: si aprono le porte dell’Ape sociale anche ai lavoratori che hanno effettuato versamenti all’estero all’interno dei Paesi UE, della Svizzera, della SEE o delle altre nazioni […]

Il governo chiude sull’età pensionabile

Il Governo chiude ogni possibilità di intervento in materia previdenziale; nessuna delle richieste avanzate dai sindacati sullo stop all’avanzamento dell’età pensionabile, sulla pensione di garanzia per i giovani o sulle condizioni più favorevoli di pensionamento per le donne che hanno avuto figli ha avuto riscontri positivi. Per approfondire l’articolo completo al seguente link Governo chiude […]

Ape sociale: respinto il 70% delle domande

L’Inps ha respinto oltre 46 mila, circa il 70%, delle 66 mila domande di Ape sociale che sono state presentate questo luglio dai soggetti interessati ad usufruire della possibilità di pensione anticipata; l’allarme è stato lanciato dai Sindacati, a seguito dell’ufficializzazione delle graduatorie, secondo i quali l’Inps è stata eccessivamente rigida nell’esamina delle richieste. L’intera […]

La malattia grave o ingravescente è uguale al ricovero ospedaliero secondo l’Inps.

L’Inps ha fornito le linee guida e le istruzioni operative sulla malattia grave o ingravescente dei lavoratori autonomi iscritti alla gestione separata; secondo quanto stabilito dall’Istituto, a questi soggetti viene consentito di ricevere, in caso di periodi di malattia certificata come conseguente a trattamenti terapeutici di malattie oncologiche o di gravi patologie cronico-degenerative ingravescenti o […]

Anm: inchiesta sulle polizze d’oro degli autobus.

La Procura di Napoli ha aperto un’inchiesta sull’Anm, la principale azienda di mobilità metropolitana, che da mesi fa fatica a mandare in strada i propri mezzi, trovandosi sull’orlo del collasso finanziario. Gli inquirenti hanno avviato le proprie indagini partendo dal buco finanziario generato negli anni dalle assicurazioni del parco auto, le cui polizze avrebbero potuto […]

Casse dei professionisti: via libera al cumulo gratuito per la pensione.

Il Ministero del Lavoro ha dato la sua approvazione alla circolare dell’Inps che disciplina il cumulo gratuito dei contributi versati anche nelle casse previdenziali dei professionisti. La possibilità di cumulare gratis periodi di contribuzione presso gestioni diverse, per soggetti che sono stati assicurati, per esempio, prima all’Inps e poi a una cassa o viceversa, era […]

Legge di bilancio, più sostegno alla povertà.

Nella prossima legge di Bilancio è stato previsto di rafforzare l’impegno nella lotta contro la povertà, aumentando le risorse a questa destinate; è quanto è stato confermato dal Ministro dell’Economia e dallo stesso Presidente del Consiglio. Gli altri punti inseriti nel programma sono disoccupazione e sisma-bonus. Per approfondire eccovi l’articolo completo Povertà, più risorse per […]

Ambiguità delle clausole, una linea comune.

L’interpretazione della clausole del contratto di assicurazione è al centro di una spinosa questione, a causa della scarsa chiarezza delle stesse e delle conseguenze che ne derivano. Vi proponiamo questo approfondimento in cui vengono affrontati, da un punto di vista normativo, gli aspetti legati alla così detta ermeneutica contrattuale. L’interpretazione delle clausole contrattuali.

Competitività, l’Italia è al 43° posto

Il rapporto globale sulla competitività, il Global Competitiveness Index, calcolato dal World Economic Forum, inchioda il nostro paese all’immobilità, relegandolo al 43° posto della classifica mondiale. Il Ministro dell’Economia Padoan, però, non ci sta e contesta la ricerca, sottolineando il peso eccessivo delle opinioni sull’indice. Per approfondire, tutti i dati al seguente link.